L’istruzione è l’anello mancante di Crypto, afferma il CEO di scala di grigi

Dopo una donazione di 1 milione di dollari a CoinCenter ieri, il CEO recentemente nominato di Grayscale ha affermato che l’istruzione è una componente importante ma mancante nel settore delle criptovalute.

I regolatori globali hanno sempre etichettato le criptovalute, in particolare bitcoin, come uno strumento per attività illecite come il riciclaggio di denaro e il finanziamento del crimine.

Anche la neo-confermata segretaria al Tesoro degli Stati Uniti Janet Yellen ha recentemente sollevato preoccupazioni sulla stessa questione. Esperti come il presidente della BCE Christine Lagarde e Kevin O’Leary di Shark Tank hanno anche chiesto un quadro normativo globale unificato per il corretto funzionamento di bitcoin .

Con la crescente pressione normativa sul settore delle criptovalute, Michael Sonnenshein, CEO di Grayscale Investments, uno dei principali asset manager di criptovalute, ritiene che l’istruzione sia il più grande anello mancante delle criptovalute.

Bitcoin è il metodo peggiore per il crimine

In un’intervista con Bloomberg, Sonnenshein ha notato che le persone che capiscono come funzionano le criptovalute sanno che il bitcoin è „probabilmente il peggior meccanismo“ per facilitare le attività criminali poiché ogni transazione Bitcoin Bank lascia „briciole di pane digitali“ che potrebbero essere raccolte e analizzate dalle autorità.

Se i regolatori non capiscono le criptovalute e la tecnologia blockchain, sarebbe difficile per loro implementare regole sensate che promuoveranno la crescita del settore. Questo è il motivo per cui sostenere organizzazioni come CoinCenter è vitale per il settore, ha affermato Sonnenshein.

CoinCenter è un’entità senza scopo di lucro leader incentrata sulle questioni normative che devono affrontare le criptovalute. Il centro aiuta a educare le autorità di regolamentazione mentre sostiene approcci normativi chiari per l’industria delle criptovalute.

La sua missione sarà „garantire che i responsabili delle politiche, i regolatori, chiunque sia, quando c’è una legislazione che passa davanti alle loro scrivanie, non la metteranno in massa perché non ne sono consapevoli o sono al passo con essa ma piuttosto può davvero avere una visione informata al riguardo „, ha detto Sonnenshein.

Come riportato lunedì, Grayscale, seguendo le orme dello scambio Kraken, ha donato $ 1 milione a CoinCenter con la promessa di eguagliare ogni altra donazione fino a $ 1 milione fino a febbraio 2021. Il CEO ha anche invitato altre figure di spicco della crittografia a seguire lo stesso passo per il bene più grande dell’industria.

Scarsità verificabile di Bitcoin

Diversi rapporti hanno confermato che le istituzioni stanno affollando le risorse crittografiche, con la sola scala di grigi che registra un afflusso di oltre $ 3 miliardi in Bitcoin nel quarto trimestre del 2020.

Interrogato su ciò che gli investitori istituzionali vedono in Bitcoin, Sonnenshein ha spiegato che molti investitori sono attratti dall’asset crittografico a causa della sua scarsità verificabile. Continuerà ad attirare gli investitori in quanto non scomparirà presto, ha detto.

“È una vera giustapposizione. Possedere una risorsa che è verificabilmente scarsa rispetto a qualcosa come il fiat, che apparentemente viene diluito. Attributo così importante per molti investitori che valutano l’asset class „, ha aggiunto il CEO.